COMUNICATO STAMPA

HEKTOR MAMET E MAX PIZIO 


TRASLOCO /
ANDARE OLTRE

installazione, video, musica contemporanea 


Officinaarte da sabato 16 gennaio a domenica 14 febbraio 2010
orari: venerdì e sabato 14.00 - 17.00
mercoledì 19.00 - 21.00 o su appuntamento

Per la prima mostra 2010, negli spazi di Officinaarte, il titolo TRASLOCO va inteso sia in senso reale sia in quello di concetto o di pensiero.

Hektor Mamet, nel suo lavoro attuale, modifica spesso oggetti d’uso quotidiano, come un tavolo o una sedia, in modo che perdano la loro funzionalità trasformandosi in cose altre. Qui sta il punto: un contenitore vuoto o inservibile può essere riempito di nuove idee, nuovi significati; possiamo fornirgli un’altra casa, traslocarlo da un posto fisico a uno mentale….

Max Pizio ha registrato, scomposto e ricomposto in musica i suoni emessi durante l’operazione di spostare fisicamente oggetti (trans-locare): la collaborazione tra un artista che crea installazioni e un musicista ricercatore può portare lontano nel campo dell’arte: qui l’esplorazione e l’approfondimento del concetto di trasloco  raggiungono un notevole risultato d’insieme che stimola efficacemente l’immaginazione dei visitatori.

Come potrebbe essere visto, ad esempio, il mondo in un viaggio all’interno di un’automobile sottosopra? Non si tratta forse di un sistema per meglio capire il mondo caotico e contraddittorio in cui viviamo?

HEKTOR MAMET, 1983, ha studiato allo CSIA di Lugano, ha ottenuto il Bachelor in Belle Arti alla City and Guilds of London Art School dove ha studiato scultura con Amikan Toren e Andy Bannister e il Master al Chelsea College of Art and Design.
Attualmente vive a Parigi dove svolge un corso biennale postlaurea all’Ecole des Beaux Arts.

MAX PIZIO, 1975, figlio d’arte, terminato il Conservatorio della SvizzeraItaliana nel 1994 con Massimo Gaia, Ermanno Briner, Paul Glass, Fabi Dicasola segue corsi come assistente di studio all’American Clavé di Colonia, continua alla Berklee School di Boston (USA) dove si laurea in arrangiamento musicale (1997) e ottiene il Master di sassofono. Oltre ad una nutrita attività concertistica nei più svariati generi, si occupa di attività discografiche. Attualmente insegna presso il CSRM (Centro Studi e Ricerca Musicale) da lui fondato nel 2004 in collaborazione con la Tetraktis Music ( Giubiasco 2005), promuove e concretizza diversi progetti discografici oltre a corsi e seminari specializzati nel campo del Jazz e della Contemporanea.



01 Max Pizio al sax 02 Hektor Mamet 03 Trasloco 04 Trasloco
Max Pizio
Hektor Mamet
Trasloco
Trasloco

Clicca su un'immagine per ingrandirla

COMUNICATO STAMPA.doc



Via Cantonale 57 CH-6983 Magliaso (Lugano)
tel. e fax +41(091)6064602 cell.+41(0)792346311 www.officina-arte.ch, e-mail:info@officina-arte.ch