COMUNICATO STAMPA

Officinaarte, evento2004: opere pittoriche e grafiche.

MANUELA VILLA PETRAGLIO

Officinaarte - Via Cantonale 57 CH Magliaso (Lugano)

15 - 25 aprile 2004 - Vernice: sabato 17 aprile ore 16.00

Orari: tutti i giorni dalle 14.00 alle 20.00

La mostra sarà accompagnata dalla proiezione di 2 video d’autore


Officinaarte ha il piacere di ospitare un evento speciale che, nel suo piccolo, si propone di dare, tramite l’arte, una chiave diretta d’accesso al nocciolo dei problemi sociali odierni che coinvolgono ciascuno di noi. Si tratta in pratica di un’esposizione a rovescio; Manuela Villa Petraglio
intende infatti spogliarsi, disfarsi di tutta l’opera pittorica creata fino al momento dell’adozione della figlia etiope Carmen-Mimmi quale condizione necessaria per rinascere libera e vitale a nuove avventure umane e artistiche.
A questo scopo sono messe in vendita tutte le opere in mostra. L’intero ricavato, grazie al sostegno del Kiwanis Club Mendrisiotto, andrà all’associazione IL SOLE di Como per il progetto FIORI CHE RINASCONO (Etiopia).

Flavia Zanetti
Officinaarte




Tempo addietro (percorso precedente), nella sua pittura, la Petraglio cercava di affermare la visione di donna artista, protetta dalla malasorte, grazie ad un linguaggio espressivo generato anche dal suo rifiuto radicale del consumismo non responsabile (il periodo della pittura sul sacrificio dell’agnello).
Quest’atteggiamento è stato mutato dall’arrivo di Mimmi, figlia adottiva dalla sofferta nascita e dello splendido presente.
Questa creatura costituisce un elemento di rottura nella vita dell’artista; la sua posizione verso la realtà non più di donna-artista ma di madre-artista. La maternità è certamente una situazione appassionante e la Petraglio si è trovata in un interessante travaglio che ha generato una pittura in stato di sospensione dove l’opera, dalla sembianza in-completa, rappresenta non più l’iniziale angoscia, bensì la felicità inspirata.
Sospensione quale indagine, dunque, dove il colore è divenuto più trasparente e brillante, la figura più incisiva e, nello stesso tempo, narratrice dei nostri eventi.
Quindi l’artista è sospesa e sorretta tra due maternità; madre che, con la figlia, cerca di trasmettere valori per un mondo migliore e artista in evoluzione che vuole dialogare con se stessa e con l’altro.
Ella, con la pittura, tenta di creare il suo doppio. È una responsabilità non da poco.

Al Fadhil
maggio 2003



Il Sole, associazione non profit di Como, opera in Etiopia, Burkina Faso, India e Ghana con interventi articolati in progetti globali (pozzi, mulini, scuole, farmacie, formazione professionale, microcredito…) e adozioni a distanza*.
“Il progetto FIORI CHE RINASCONO è particolarmente caro al mio cuore e all’associazione Il Sole da me presieduta che, dal 1997, cammina al fianco dei bambini nel mondo, perché offre accoglienza e restituisce dignità e speranza a bambine la cui infanzia è stata brutalmente calpestata. Le bambine vittime di violenza sessuale, già creature psicologicamente distrutte, in Africa sono anche socialmente emarginate, fisicamente ammalate, e i loro diritti umani vengono totalmente negati.
Manifestano un forte bisogno di essere curate, ascoltate, amate e reintegrate socialmente e noi, operatori de Il Sole, donne e madri di altre donne, non abbiamo potuto fingere di non sentire la loro richiesta disperata.
Soltanto la sensibilità di un’ artista come Manuela Villa Petraglio, donna, madre e soprattutto madre di una figlia etiope, ha potuto comprendere e cogliere il valore inestimabile di questo progetto, unico nel suo genere in Africa, innovativo e pregnante di aspettative. Grazie alla sua arte il centro FIORI CHE RINASCONO di Addis Abeba potrà continuare ad aprire le sue porte a quelle piccole donne che cercano, come l’araba fenice, di risorgere dalle ceneri di una vita distrutta.”

Olivia Piro
Presidente associazione IL SOLE

La mostra è introdotta da una serata informativa mercoledì 7 aprile 2004 ore 20.30
sala polivalente Casa comunale Magliaso, via Cantonale 25
Olivia Piro presenta l'associazione IL SOLE e il progetto per l'Etiopia I FIORI CHE RINASCONO

Via Cantonale 57 CH-6983 Magliaso (Lugano)
tel. e fax +41(091)6064602 cell.+41(0)792346311 www.officina-arte.ch, e-mail:info@officina-arte.ch