COMUNICATO STAMPA

VERONICA TANZI

Tutto sembrava perfetto 

Foto, installazioni

Il programma espositivo 2008 si apre con la proposta di Veronica Tanzi, giovane artista molto versatile e creativa che usa la fotografia, l’installazione, la messa in scena e supporti diversi che le permettono di esprimere e reinterpretare il teatro della vita, fatto di gioia e di sofferenza, solitudine e alienazione.
Il viaggio per Veronica è necessaria fonte di ispirazione, di  ricerca continua che sviluppa una sensibilità particolare, una presa di coscienza critica, la necessità della conoscenza, soprattutto verso l’altro, il diverso.

L’artista mescola ironia, gioco, metafora, esagerazione, situazioni al limite del kitsch per narrare sapientemente il mondo che ci circonda: ci restituisce una realtà sospesa tra finzione e verità, dove l’essere umano è sempre  soggetto dinamico, carico di molteplici ruoli.
Tutto sembrava perfetto è un invito a riflettere sui rapporti di coppia, sul matrimonio e la famiglia sia come  luoghi comuni sia indagati e approfonditi nelle molteplici sfaccettature della quotidianità.

Durante la vernice dell’esposizione l’artista mette in scena una coppia di veri personaggi-attori ( Patrizia Nalbach e Roberto Roncoroni della Compagnia della Notte di Lugano) che animeranno  “senza anima” un set fotografico: la rappresentazione mette gli spettatori in situazione di privilegio, quello impossibile di spiare in una casa,..un esempio di vita che ne riassume
idealmente tanti altri.

Nata a Lugano nel 1975 si diploma nel 1994 in arti decorative presso il Centro scolastico industrie artistiche (Csia) della città; frequenta poi a Milano la Nuova accademia di belle arti (Naba), laureandosi in grafica pubblicitaria nel 1998 (art-director). Dopo diverse esperienze professionali e  soggiorni artistici a Londra e Parigi, Veronica Tanzi si esprime con la fotografia e le istallazioni. Vive e lavora in Svizzera.  




Veronica Tanzi: Tutto sembrava Perfetto




Veronica Tanzi: installazione, 2008, officinaarte




Veronica Tanzi: installazione, 2008, officinaarte

Officinaarte da sabato 19 gennaio a domenica 17 febbraio 2008
Via Cantonale 57, CH-6983 Magliaso-Lugano

orari sabato e domenica 14.00 –17.00
mercoledi 19.00 – 21.00, o su appuntamento (0041)91 606 46 02



Officinaarte - Via Cantonale 57 CH-6983 Magliaso (Lugano)
tel. e fax +41(091)6064602 cell.+41(0)792346311 www.officina-arte.ch  e-mail:info@officina-arte.ch